Caricamento dati in corso
Caricamento dati completato
Errore durante il caricamento dati. Riprovare.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media.
Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie.
Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

accetto non accetto maggiori informazioni

Sorelle: dietro le quinte di una finction

Mercoledì 12 aprile alle ore 11:00 nell’aula magna dell’Accademia di belle arti di Frosinone, il Direttore prof. Luigi Fiorletta e la prof.ssa Emanuela Trixie Zicoschi, presenteranno ai docenti, agli studenti e alla città la fiction di Rai 1 “Sorelle”, serie tv scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta, alla presenza della regista Cinzia Th Torrini e dei protagonisti, Loretta Goggi, Anna Valle e Ralfh Palka.

Con oltre 6,5 milioni di telespettatori e uno share del 27% per la quarta puntata è stato un boom di ascolti. E complice l’Auditel, ma anche l’ambientazione nella fascinosa città dei Sassi, si aprono già le trattative per la vendita nel mondo, con i buyers internazionali riuniti proprio a Matera dagli Screenings di Rai Com intenzionati a comprarla. Tanti i paesi interessati, anche se la fiction è ancora in onda.

E intanto c’è già gente in coda davanti alla “casa di Elena”. ”Quando mi hanno postato la foto su WhatsApp non ci volevo credere”, racconta all’ANSA la regista.

La Rai aprirà presto gli impegni commerciali, ma intanto ci sono interessi “in fase avanzata” da Russia, Francia, Spagna, Ungheria, Serbia, Croazia, Estonia. Riuniti già da qualche giorno, gli oltre 100 buyers presenti a Matera in rappresentanza di tv come Tve, Bbc, France tv, Mhz, Hboee, Fox Balcans, Axn Sony, Abs-Cbn e Claro sono stati conquistati anche dalla città Patrimonio Unesco.

A fare da sfondo alla storia è Matera, una città senza dubbio unica nel suo genere, con i suoi Sassi e la sua forza magnetica, l'architettura. Chiara (Anna Valle) è un brillante avvocato, single, che vive a Roma dopo aver chiuso i contatti con la città dov'è cresciuta a causa di gravi incomprensioni con la sorella Elena, separata con tre figli, e con la madre Antonia (Loretta Goggi), che accusa lievi sintomi di demenza. La misteriosa sparizione della sorella costringe Chiara a tornare per mettere ordine nella vita dei nipoti, e a fare i conti col suo grande amore, finito per un atroce tradimento. Una serie, Sorelle, in 6 puntate, in onda su Rai1 da giovedì 9 marzo, una coproduzione Rai Fiction - Endemol Shine Italy.

Come spiega la regista Cinzia Th Torrini, è "difficile da etichettare", potrebbe sembrare "un giallo, oppure un mistery con momenti di paranormale, ma tutto è impastato con il melò con un forte tirante emozionale e di introspezione psicologica". Possiede anche le caratteristiche di un family dramma che si serve dei giusti toni di leggerezza e di commedia, contrastata da momenti drammatici. Insomma una storia variopinta e multigenere, che vede al centro tre forti personalità femminili una madre e due figlie molto diverse. "Un mix di generi - sottolinea Anna Valle - che abbiamo cercato di calibrare in un ensemble di immagini, musica ed emozioni che vorrei avvolgesse lo spettatore, fino a rapirlo".

Il ritorno a Matera, spiega Valle, "costringerà il mio personaggio a fare i conti con la vita che avrebbe desiderato, quella che le è stata rubata da Elena, a sperimentare il senso profondo della maternità, arrivando finalmente a riconciliarsi con le sue radici e con l'affetto di sua sorella. Un percorso di rinascita doloroso, ma ripagato da una ritrovata fiducia nell'amore e dall'inizio di una nuova vita che mai avrebbe pensato possibile, lontana dai desideri effimeri e intrecciata al mistero dell'esistenza". La serie è stata scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta. Il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta ricorda che Sorelle "nasce dalla squadra di 'Un'altra vita': è una storia di riscatto femminile che vede protagonista una donna che ha lasciato la sua terra per motivi lavorativi, anche a causa di un amore finito male. La fiction si inserisce in un filone di ritratti molto contemporanei della figura femminile". Il produttore Paolo Bassetti di Endemol elogia Loretta Goggi: "Si è calata in un ruolo diverso dal suo solito".

Cotroneo, fa notare: "avevamo un'idea, e una volta che abbiamo avuto i personaggi, l'abbiamo adattata: abbiamo calato la città tra loro". Loretta Goggi racconta il suo personaggio: "Una donna sui generis, che ha scelto di avere due figlie da padri diversi, senza mai volersi sposare. Si sente particolarmente vicina ad Elena, di cui condivide l'impulsività: lei e le figlie, si sono costruite una vita ad personam, perché sono molto libere caratterialmente. Elena, che si mette insieme al fidanzato della sorella, dimostra di avere grande coraggio: inutile sacrificarsi se l'altro già ha la testa altrove". Per il suo ruolo, la Goggi si è trasformata in una hippie, riesumando gonnelloni portati dall'India anni fa. "Ho faticato, dato che questo personaggio si comporta all'esatto opposto rispetto a me. In alcuni momenti, ho sentito questa donna che inizia ad avere problemi degenerativi con la memoria diventare figlia delle figlie". Giorgio Marchesi è l'uomo all'origine del conflitto tra le due sorelle: "Un ruolo difficile, un uomo che commette tanti errori nei confronti di se stesso e degli altri. Mano a mano però, nella storia faranno il loro ingresso personaggi che, di volta in volta, sposteranno il punto di vista dello spettatore. Ho trovato particolarmente poetico quello di Loretta, una donna che non giudica, accetta il rientro dell'uomo che ha diviso le figlie". "In più -continua- c'è il tocco di una donna che racconta una storia di donne". Alessio Vassallo è l'assistente avvocato di Valle: "Sono l'elemento paranormale, dato che sono innamorato pazzo di una donna, cerco di conquistare Anna Valle per sei puntate e voi potete immaginare con quale fatica. Ma non Posso raccontare come andrà a finire"

la ricerca per {{q}} non ha prodotto nessun risultato