Caricamento dati in corso
Caricamento dati completato
Errore durante il caricamento dati. Riprovare.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media.
Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie.
Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

accetto non accetto maggiori informazioni

Nero di Pietra. Sculture di Lava

Martedì 21 marzo alle ore 17,00 nell’aula Magna di Palazzo Tiravanti sarà presentato il volume Nero di Pietra. Sculture di lava, che documenta il workshop internazionale e la mostra, nati dalla collaborazione tra il Muve - Museo del vulcanismo ernico e l’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

L’evento, realizzato con il patrocinio della Regione Lazio, del Sistema Resine e del Comune di Giuliano di Roma e curato da Loredana Rea, ha visto artisti italiani e stranieri confrontarsi con la pietra vulcanica per creare una serie di opere, primo nucleo di una collezione di sculture che il Museo di Giuliano di Roma, ha istituito grazie al supporto dell’Accademia. L’obiettivo condiviso dalle due istituzioni è stato fin da principio valorizzare aspetti del territorio, caratterizzato dal cosiddetto vulcanismo ernico, instaurando un dialogo tra arte e scienza. Attraverso convegni, workshop e mostre si sono indagate, nel corso di un lungo periodo di tempo, le caratteristiche chimico-fisiche della pietra nera di Giuliano di Roma e la sua possibilità di diventare materia d’arte.

Durante il workshop svoltosi nel mese di ottobre gli scultori Patrick Crombé, Carla Crosio, Rosaria Iazzetta, Luca Marovino, Robert Mayo, Riccardo Parisi, Luciano Sarracino e Meryem Siemmond coinvolti nella lavorazione della pietra nera, per creare opere di forme e dimensioni diverse, capaci di tradurre la complessa specificità dei singoli percorsi di ricerca, si sono relazionati con il territorio e con il pubblico in vere e proprie lezioni di scultura, creando occasioni imperdibili per comprendere i percorsi operativi collegati all’arte contemporanea. A tutti coloro che numerosi hanno frequentato l’atelier all’aperto, organizzato nella piazza di Giuliano di Roma, è stata offerta l’occasione di vedere come prende corpo un’idea attraverso la consapevolezza della progettualità associata ai gesti.

A conclusione del workshop le sculture realizzate sono state collocate negli spazi del Museo del Vulcanismo Ernico, per una mostra che ha saputo costruire un serrato dialogo tra la collezione scientifica e le opere d’arte. Per alcuni mesi arte e scienza sono stati occasione di riflessione, disegnando territori di incontro e confronto sul tema della pietra, intesa come elemento centrale della cultura occidentale.

La pubblicazione del catalogo rappresenta occasione non solo per la presentazione dei risultati dell’articolato evento artistico, nato dalla collaborazione sinergica tra istituzioni di natura diversa, ma anche per offrire al pubblico una nuova occasione per comprendere il ruolo dell’arte nella società contemporanea.

 

Info:
info@accademiabellearti.fr.it
Ufficio Stampa: infofrosinone@libero.it – nerodipietra@gmail.com - mobile 349.2143120

la ricerca per {{q}} non ha prodotto nessun risultato